Email: info@st-formazione.it - Phone: (+39) 095 2180661

Back to Top

omini coloratiID 4268
FORGIO SVILUPPO
Sede formativa: Randazzo
Totale ore: 750
Stage: 225 ore

Presentazione del corso
Il mediatore culturale rappresenta una figura professionale che si inserisce nel gruppo di attività economica della classificazione Ateco ’91 N°85.3: Assistenza sociale. Le analisi ISFOL del 2010 registrano un’ottima tendenza del fabbisogno poiché l’occupabilità di questa figura professionale risulta elevata. Da analisi curate dalla FORMEZ nel 2009 emerge che l’intervento del mediatore è richiesto per lo svolgimento di funzioni di mediazione culturale per facilitare il processo di integrazione di degli immigrati oltre che per la gestione di conflitti familiari ed extrafamiliari. Le figura in uscita risulta infatti impiegata in servizi/strutture finalizzati a favorire l’integrazione sociale di cittadini stranieri immigrati facilitando la rimozione delle barriere linguistico-culturali, la conoscenza e la valorizzazione delle culture d’appartenenza, nonché l’accesso a servizi pubblici e privati del nuovo contesto di vita dell’immigrato. Si inserisce pertanto tra il personale impiegato presso Sportelli informativi, all ‘interno di Servizi offerti dalle Aziende Sanitarie, ma anche di strutture residenziali quali Case famiglie e Centri di accoglienza. Il Mediatore agisce anche per facilitare lo scambio e riorganizzare le relazioni nelle situazioni di conflitto, ricoprendo il ruolo di consulente familiare all ‘interno di servizi di sostegno alla famiglia quali ad esempio i Consultori o come “negoziatore facilitatole nei processi di mediazione penale.

Obiettivi del corso
Il corso intende fornire le conoscenze e le competenze di base, professionali e trasversali, necessarie per svolgere le funzioni del mediatore culturale. Il mediatore culturale è una figura professionale che svolge la sua attività principale facilitando il collegamento tra persone immigrate appartenenti a culture straniere e associazioni, strutture socio-sanitarie, servizi e istituzioni sia locali che nazionali, con l’obiettivo di fornire risposte quanto più conformi alle esigenze di integrazione di ogni singolo individuo.

Moduli didattici
Presentazione del Corso e sensibilizzazione (18 ore)
Orientamento e Bilancio delle competenze (18 ore)
Lingua Inglese (16 ore)
Informatica – MS OFFICE (82 ore)
Diritti di Cittadinanza (24 ore)
Igiene e Sicurezza nei luoghi di lavoro (16 ore)
Spendibilità della Professione (24 ore)
Cultura d’Impresa (15 ore)
Diritto del Lavoro e Sindacale (6 ore)
Cultura Europea (6 ore)
Lingua Araba (40 ore)
Evoluzione dell’Unione Europea, Statuto Regione Siciliana ed Identità Culturale (??? ore)
Comunicazione (24 ore)
Legislazione sull’immigrazione (12 ore)
Organizzazione di servizi multiculturali (40 ore)
Psicopedagogia della mediazione (40 ore)
Tecniche di mediazione culturale (54 ore)
Sociologia (24 ore)
Certificazione di qualità (20 ore)
Psicologia di comunità (40 ore)
Stage: 225 ore

FacebookTwitterGoogle+WhatsApp